Commissione Strutture

Sabrina Scandelli    –   Andrea Cardamonelogo_comitato_genitori_mensa_nero

 

Nei link di seguito si evidenziano i lavori e le segnalazioni portati avanti in questi anni dalla commissione strutture, le comunicazioni intercorse con l’amministrazione e i sopralluoghi effettuati negli edifici scolastici per verificarne lo stato.

Anno scolastico 2016/2017:

Segnalazioni:

  • Settembre 2016 – Scuola Infanzia Bigatti: apertura porte d’ingresso bloccata e utilizzo porte di emergenza per accesso all’edificio (segnalazione di G.Leali – Portata avanti dai rappresentanti di classe della scuola – risoluzione anomalia sugli ingressi; permangono problemi pavimenti sconnessi nell’area di accesso e gravi problematiche dell’intera struttura) 

Progetto rilievi scolastici

Il Comitato Genitori ha sottoposto all’attenzione del Sindaco e della Giunta un progetto che intende sviluppare in collaborazione con il Politecnico di Milano e che ha per oggetto l’analisi della situazione degli edifici scolastici del territorio.

L’esigenza di sviluppare questa iniziativa nasce dalla volontà di tutti i genitori e dei loro rappresentanti di avere un quadro quanto più completo e chiaro di quali siano le condizioni dei plessi scolastici, dopo anni di precarietà delle manutenzioni, di tagli radicali alla spesa per la gestione e manutenzione, di totale mancanza di una pianificazione strategica ed operativa in termini di mantenimento del patrimonio edilizio scolastico.

Questo progetto si pone due importanti obiettivi:

  • il primo ridare centralità e attenzione all’attività manutentiva non solo come dovere fondamentale per la salvaguardia della salute e della sicurezza degli utenti delle scuole, bambini e insegnanti, ma come un atteggiamento culturale , come vero e proprio atto politico che testimonia la volontà di chi amministra la città di “prendersene cura”, insegnando così anche ai suoi cittadini più piccoli che “la cosa pubblica” è di tutti e che, proprio per questo, non va trascurata, bensì difesa, tutelata e gestita, dedicandole azioni e risorse preziosissime;
  • il secondo obiettivo è di ritornare ad un clima di collaborazione attiva e proficua tra l’Amministrazione e i suoi cittadini, in cui la comunicazione e la condivisione delle necessità porti alla elaborazione congiunta di progetti e idee per migliorare la vita di tutti. Soprattutto dei nostri bambini.

Visiona i documenti proposti in un primo incontro avvenuto il 10 novembre 2016.

 

Archivio Storico:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*